LIBRI CON MATEMATICA

Elenco alcuni libri che mi sono piaciuti e che trattano in modo più e meno approfondito di matematica. Forse di qualcuno scriverò una recensione, prima o poi.
L’elenco è ordinato per autore.

I GRANDI MATEMATICI – Eric T. Bell (ed. Sansoni)

Questo volume, scritto nel 1937, è citato nella bibliografia di ogni libro che tratta di storia della matematica. Riporta le biografie di 27 grandi matematici, precedute da un capitolo introduttivo e da uno sui matematici dell’antica Grecia. Una pietra miliare, insomma.

TUTTO, E DI PIU’ – STORIA COMPATTA DELL’∞ – David Foster Fallace (ed. Codice)

 Ironico, non sempre facile, ma originale e approfondito.

C’ERA UNA VOLTA UN NUMERO – George Gheverghse Joseph (ed. Il Saggiatore)

Un’approfondita e dettagliata storia della matematica delle origini: antichi egiziani, babilonesi, indiani, cinesi, arabi.

IL TEOREMA DEL PAPPAGALLO – Dennis Guedj (ed. Tea)

Ho trovato irresistibile questo titolo e la curiosità di scoprire quale fosse questo teorema mi ha fatto gustare un originale romanzo in cui una vicenda dai toni gialli si fonde con il racconto delle principali scoperte matematiche.

APOLOGIA DI UN MATEMATICO – G. H. Hardy (ed. De Donato)

Autobiografia ironica e malinconica, in cui Hardy esprime il suo amore per la matematica pura.

IL CODICE PERDUTO DI ARCHIMEDE – Reviel Netz e William Noel (ed. BUR) 

Interessante e appassionante storia di un palinsesto che sotto un libro di preghiere nasconde alcuni testi di Archimede: grazie alla passione di molti studiosi e alla tecnologia più moderna si scopre quanto lo scienziato siracusano si fosse spinto avanti nella matematica, fino a qualcosa di molto simile al calcolo infinitesimale e al calcolo combinatorio, territori che, prima dell’esame del palinsesto, si ritenevano conquista esclusiva dei matematici vissuti dal XVII secolo in poi.

L’ENIGMA DEI NUMERI PRIMI – Marcus Du Sautoy (ed BUR)

In modo chiaro e avvincente percorre la storia delle ricerche dei matematici nel campo dei numeri primi (quelli che hanno come divisori solo l’unità e se stessi). Il titolo originale, “The Music of the Primes”, sottolinea l’aspetto poetico della materia trattata.

IL DISORDINE PERFETTO – Marcus Du Sautoy

Sulla simmetria. Interessante e piacevole ha anche avuto il merito di farmi conoscere e apprezzare le Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach.

L’ULTIMO TEOREMA DI FERMAT – Simon Singh (ed. BUR)

Il racconto di come Andrew Wiles sia riuscito a dimostrare l’ultimo teorema di Fermat, (teorema che afferma che l’equazione xn + yn = zn  non ha come soluzioni numeri interi per n > 2) mostra come la ricerca matematica sia avvincente, emozionante, entusiasmante quanto un’esplorazione in territori sconosciuti.

Annunci

Un pensiero su “LIBRI CON MATEMATICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...