Pubblicato in: Almanacco, Libri

Almanacco: scrittrici e scrittori nati il 9 giugno

Curzio Malaparte (1898 – 1957), scrittore italiano.

Forse andrebbe definito “scrittore toscano”, perché secondo me la toscanità di Malaparte è un dato distintivo della sua scrittura.

 

Ho letto di lui alcune cose fra cui il romanzo “La pelle”; anche se la lettura risale a decine di anni fa mi è rimasto impresso il racconto dell’amicizia del protagonista con una cane, che poi viene trovato senza collare e destinato alla vivisezione. Il protagonista lo cerca e infine lo trova, morente e in preda ad atroci sofferenze in un laboratorio e l’unica cosa che può ottenere è una puntura per dargli subito la morte. Una scena straziante, non potrebbe essere altrimenti. Ricordo anche che, nelle scene precedenti, il protagonista, che parla in prima persona, dice di lui “mi guardava come un cane”, intendendo con questo lo sguardo con cui solo un cane può e sa guardare l’umano che ha eletto come padrone (che brutta parola). Potrei anche aver confuso questo episodio del cane con un altro romanzo, dato il tempo trascorso, ma sono quasi sicura di no.

 

Patricia Cornwell (1956), scrittrice statunitense.

Ha scritto moltissimo romanzi thriller, ne ho letti diversi con il medico legale Kay Scarpetta come protagonista e, mi pare, uno con la nipote Judy come protagonista.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.