Letture sotto l’ombrellone

Come forse qualcuno (pochi) ha potuto notare, nei giorni dal 15 al 22 luglio non ho pubblicato i brevi post dell’Almanacco: ero in ferie al mare.

E al mare, sotto l’ombrellone, la mia attività preferita è leggere.

Nel seguito l’elenco dei libri ed ebook che ho letto, con una breve descrizione per ciascuno.

 

STARSHIP TROOPERS di Robert A. Heinlein

Un testo di fantascienza (almeno come “etichetta”), che però secondo me è più un “romanzo di formazione” ambientato in un possibile (forse) futuro e in un futuribile contesto militare.

Una cosa che mi ha colpita in questo romanzo è la teoria espressa da uno dei personaggi (un sergente istruttore) secondo cui è giusto e proficuo che il diritto di voto sia concesso solo a chi ha dimostrato di mettere sullo stesso piano il senso di responsabilità con quello del comando. Infatti, nella storia, solo i militari in pensione hanno il diritto di voto, perché hanno rischiato nelle varie missioni la loro vita per proteggere o salvare gli altri.

Trovo che ci sia qualcosa di giusto in questa teoria, anche se non la condivido.

 

CLEOTH E ARKH di Sergio Bertoni (ebook)

Una sorta di favola storica, ben scritta, in cui l’autore immagina la vita di Archimede, il genio siracusano: non solo grande scienziato ma anche uomo, con le sue amicizie e un grande amore.

 

VENUS AT THE MIRROR di Michael Tangherlini (ebook)

Una sorta di romanzo di formazione (è una mia fissazione quella di definire molti libri così o lo sono davvero?) di una giovane “morfa”, amante della musica.

 

UN VAMPIRO di Luigi Capuana (ebook)

Si tratta di un racconto dal titolo “Un vampiro”, appunto, seguito da un altro dal titolo “Fatale influsso” (sul magnetismo). Il piccolo libro, del 1906, è dedicato da Capuana a Cesare Lombroso.

Mi aveva incuriosito l’argomento, volevo vedere come veniva trattato. In questo caso il vampiro è un morto che ha lasciato una giovane vedova che si risposa e ha un figlio. Il morto la tormenta accusandola (a torto) di averlo avvelenato e cerca di succhiare la vita al bimbo; la soluzione consiste nel dissotterrare il cadavere e bruciarlo: così il morto, che ra rimasto come sospeso, muore davvero.

 

ABRAKADABRA – STORIA DELL’AVVENIRE di Antonio Ghislanzoni (ebook)

Pubblicato nel 1884, è definito di fantascienza e mi incuriosiva scoprire che tipo di modernità si immaginava un intellettuale nel 1884.

La lettura non è molto fluida, la scrittura è ottocentesca, ma ho trovato delle idee interessanti e/o curiose. Scriverò un articolo dedicato a questo romanzo.

 

SPEAK di Laurie Halse Anderson

Romanzo YA. Capitoli molto brevi, formati da paragrafi di poche righe separati fra loro da una riga bianca.

Racconta il primo anno di liceo di una ragazzina che è stata emarginata dai coetanei perché durante una festa in estate ha chiamato la polizia.

(Attenzione, da qui è un po’ spoiler…) Solo alla fine dell’anno riesce a svelare a un’amica perché l’ha fatto: era stata violentata da un ragazzo più grande, che frequenta l’ultimo anno nello stesso liceo.

Ho trovato molto bello il compito di disegnare un albero che l’accompagna per tutto l’anno, insieme alle esortazioni del prof di educazione artistica: anche questo l’aiuta a tirare fuori il suo perché e a cercare di superare il problema.

 

Seguendo la scia della fantascienza di qualche decina di anni fa, ho poi iniziato a leggere LE MERAVIGLIE DEL DUEMILA, di Emilio Salgari.

 

Annunci

Un pensiero su “Letture sotto l’ombrellone

  1. Pingback: Ebook reader – bilancio dopo oltre due anni | Antonella Sacco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...