Almanacco: scrittori nati il primo ottobre

Maurizio Maggiani (1951), scrittore italiano.

Ho letto anni fa “Il coraggio del pettirosso”, ma non mi è piaciuto, l’ho trovato lento e forse anche un po’ didascalico.


Annunci

Incremento del numero degli ebook pubblicati nel mese di settembre 2014

Confronto del numero degli ebook pubblicati sullo store amazon.it fra il 30 agosto e il 30 settembre 2014.

Il numero degli ebook è aumentato di oltre il 3%.

Ovviamente questo non significa che sia aumentato del pari il numero degli acquisti.

In questo momento negli USA è in corso un guerra dei libri fra l’editore Hachette e un gruppo di scrittori famosi e premi Nobel contro Amazon e il suo monopolio, in forza del quale il colosso conduce politiche dei prezzi sempre più al ribasso.


tabella ebook numeri set-ago 2014


Almanacco: scrittori nati il 30 settembre

Truman Capote (Truman Streckfus Persons) (1924 – 1984), scrittore statunitense.

Grande penna, mi piace il suo linguaggio e le immagini che riesce a proporre al lettore. Ho molto viva in mente la scena di un racconto della raccolta “Musica per camaleonti“, in cui un’amica di Capote suonava il piano per i camaleonti che andavano ad ascoltarla.

Di lui ho letto, e apprezzato, anche i due romanzi più famosi, “A sangue freddo” e “Colazione da Tiffany” il cui finale non è happy come quello del film: lei parte e il protagonista perde le tracce anche del gatto.

 

Almanacco: scrittrici e scrittori nati il 29 settembre

Miguel de Cervantes Saavedra (1547 – 1616), scrittore spagnolo.

Grande, grandissimo il suo “Don Chisciotte”. L’ho letto oltre venti anni fa ma lo ricordo come una grande lettura, piacevole e profonda a un tempo. Un grande protagonista che, nonostante le continue sconfitte, risulta un eroe.


Elizabeth Peters (Barbara Louise Gross Mertz) (1927 – 2013), scrittrice statunitense.

Di lei ho letto qualche anno fa un poliziesco, ambientato nell’Ottocento, che però non mi ha entusiasmata: “Indagine nel museo egizio”.


Almanacco: scrittori nati il 28 settembre

Achille Campanile (1899 – 1977), scrittore italiano.

Di lui ho letto anni fa “In campagna è un’altra cosa”, ma non ne ricordo nulla.

Non mi piace questa cosa di non ricordare i libri che ho letto, però è così… di certo vuol dire che non mi hanno colpita a fondo, altrimenti la mia memoria li conserverebbe meglio.

 

Almanacco: scrittrici nate il 27 settembre

Maria Grazia Deledda (1871 – 1936), scrittrice italiana.

Ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 1926. Di lei ho letto diversi romanzi e, all’epoca, oltre venti anni fa, mi sono piaciuti (altrimenti dopo i primi non avrei continuato a leggerli). Adesso non ricordo molto e nemmeno quale mi era piaciuto di più.

Almanacco: scrittori nati il 26 settembre

Mark Haddon (1963), scrittore britannico.

Ho letto “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte” e l’ho trovato abbastanza originale, ben descritto il protagonista autistico, intrigante la numerazione dei capitoli fatta solo con i numeri primi (1, 2, 3, 5, 7, 11, …), ma la conclusione mi è sembrata deludente.