Almanacco: scrittrici e scrittori nati il 4 marzo

Giorgio Bassani

(1916 – 2000), scrittore e poeta italiano.
Di lui non ho letto nulla, ma anni fa ho visto al cinema la trasposizione de “Il giardino dei Finzi-Contini”.

Lucio Dalla

(1943 – 2012), musicista e cantautore italiano.
Molto belle e poetiche tante delle sue canzoni; una delle mie preferite è “Anna e Marco”.

Ben Pastor

(1948), scrittrice italiana.
Di lei ho tetto “Il cielo di stagno”, una storia fra giallo e lo spionaggio, il cui protagonista è Martin Bora, un maggiore dell’esercito tedesco; un romanzo che non mi è dispiaciuto, complessivamente mi ha lasciato una sensazione di tristezza, di sicuro anche per il periodo e la situazione in cui è ambientato: in Ucraina invasa dai tedeschi, nel maggio 1943.

Khaled Hosseini

(1965), scrittore statunitense.
Ho letto “Il cacciatore di aquiloni”. Bello, sì. Una finestra su un mondo lontano da noi europei. Ma molto triste, per me. Forse perché essere vigliacchi come il protagonista da ragazzino è parte della nostra natura e non mi piace sentirmelo ricordare.

Dav Pilkey

(1966), scrittore e illustratore statunitense.
Ho letto – per mia figlia quando era bambina – qualche libro illustrato, fra cui il delizioso “Dragone trova un gatto”, stupendo sia per i disegni che per la storia, semplice e tenera.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...