Almanacco: scrittori nati il 20 aprile

Arto Paasilinna

(1942), scrittore finlandese.
Di lui ho letto vari romanzi, quello che mi è piaciuto di più è “L’anno della lepre“, ma sono tutti gradevoli e molto ironici.
Qui sotto un paio di citazioni da “L’allegra apocalisse in cui viene descritta New York sommersa dai rifiuti dopo i festeggiamenti per il passaggio nel nuovo millennio e lo sciopero dei netturbini di Manhattan.

(Pagina 212)
Quella prima estate del nuovo millennio lo strato di rifiuti salì oltre il metro di altezza, e l’anno dopo raggiunse il primo piano delle case. La gente aveva ormai abbandonato i pianoterra, gli ascensori non scendevano più a quel livello, l’accesso alle abitazioni avveniva direttamente dalle finestre, oppure attraverso tunnel appositamente scavati nella massa dei rifiuti.

(Pagina 213)
Quando il degrado superò un certo limite, non ci fu più modo di arrestarlo. Gas ed elettricità erano stati interrotti, la rete delle condutture d’acqua era intasata, le fogne non scaricavano più niente da un pezzo. In alcuni grattacieli gli impiegati si erano adattati a vivere sul posto di lavoro, dal momento che non c’era più modo di spostarsi; il colpo più duro era stata la chiusura di certe linee della metropolitana. Diversi convogli si erano bloccati nei tunnel, i viaggiatori erano andati vagando sotto terra, molti c’erano rimasti.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...