“Fantasmi in bottiglia” di Antonella Sacco, recensione di Daniela Domenici

Non posso che ribloggare questa recensione al mio ebook…

daniela e dintorni

 41ZjMTIVxLL__BO2,204,203,200_PIsitb-sticker-v3-big,TopRight,0,-55_SX324_SY324_PIkin4,BottomRight,1,22_AA346_SH20_OU29_

Come si fa a mettere i fantasmi in una bottiglia? Ce lo racconta con la sua ormai nota (alla sottoscritta) ironia e la sua deliziosa fantasia Antonella Sacco, docente e scrittrice fiorentina da me già recensita con piacere.

Il mio feeling per le fiabe “al femminile” continua anche perché questa volta oltre all’autrice tutte le formidabili protagoniste sono donne, anzi, ragazze che amano la musica ma, soprattutto, le sfide e sono sempre solidali tra loro, nel bene e nel male, ascoltandosi e aiutandosi a vicenda, gratificandosi reciprocamente, in una parola: incarnano il vero vcalore della parola AMICIZIA.

E queste deliziose, giovani musiciste si troveranno a vivere l’avventura sicuramente più emozionante della loro vita: aiuteranno alcuni simpaticissimi fantasmi a sfuggire dalle grinfie di uno studioso un po’ folle che vorrebbe “bonificare” il mondo dalla loro presenza mettendoli in bottiglia grazie a uno strumento di sua invenzione.

Non ci riuscirà grazie…

View original post 33 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...