Scrittura: forma e contenuto

Uno dei miei “vecchi” articoli sulla scrittura

Antonella Sacco

In generale

Si scrive per comunicare qualcosa: un concetto, un’informazione, una storia… Si costruisce un testo mettendo insieme parole e punteggiatura secondo certe regole e secondo la nostra sensibilità.

Scrivere è dunque disporre un contenuto in una forma.

Cos’è più importante, il primo o la seconda?

Forse verrebbe spontaneo rispondere il primo. Forse in qualche caso è davvero così.

Ma consideriamo bene il quesito. Qualunque sia il contenuto che vogliamo esprimere, affinché la nostra comunicazione sia efficace ovvero trasmetta il nostro messaggio nel modo migliore, cioè più chiaro, più poetico, più completo, dobbiamo individuare la forma più adatta al nostro scopo.

Se è un’indicazione dobbiamo comporla in modo che sia comprensibile a tutti e inequivocabile.

Se è un manuale dobbiamo stilarlo servendoci della terminologia esatta e possiamo non preoccuparci troppo delle ripetizioni perché dobbiamo privilegiare la chiarezza.

Se è un saggio dobbiamo redigerlo esponendo informazioni, teorie e tesi con proprietà…

View original post 562 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...