La verità sul caso Harry Quebert – citazioni

(forse oggi mi tolgono il gesso al braccio dx)
Ribloggo questo post che viene molto visitato negli ultimi mesi.

Antonella Sacco

Questo romanzo di Joël Dicker mi è piaciuto molto, sia come giallo che per il fatto che parla anche di scrittura, in quanto i protagonisti sono due scrittori, Harry Quebert e il suo ex allievo, Marcus Goldman.
Goldman, in crisi di ispirazione, si trova a indagare sulla morte di una ragazzina, Nola, il cui cadavere viene ritrovato nel giardino della villa di Quebert. La ragazzina era scomparsa oltre trent’anni prima ed era amica di Quebert, che viene accusato dell’omicidio e Goldman ricerca la verità per scagionarlo.

All’inizio di ogni capitolo vi sono consigli di scrittura, riporto qui sotto quelli che considero più interessanti e che condivido.

  1. il primo capitolo è fondamentale. Se ai lettori non piace, non leggono il resto del libro.

  2. Il secondo capitolo è molto importante. Dev’essere incisivo, d’impatto. … un diretto sulla mascella dei lettori.

  3. La vita è una lunga caduta. La cosa più importante è…

View original post 183 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...