Sangue amaro – Angela D’Angelo * Impressioni di lettura

Il romanzo, nel formato ebook, si può scaricare gratuitamente.
Quasi una favola, questa storia d’amore ambientata in un quartiere tristemente famoso di Napoli, un luogo in cui sembra impossibile vivere onestamente.
I protagonisti sono credibili e ben descritti e il racconto è intrigante ed emozionante. Lettura consigliata a chi ama le storie d’amore, ma non solo.
Come sempre, quando leggo libri in cui, più o meno direttamente, si parla della malavita organizzata, provato rabbia e senso di impotenza perché sembra (sembra?) che tutti (i poteri dello stato, intendo) sappiano ma nessuno (o quasi) fa niente per difendere la legalità e le persone oneste.

cover-sangue-amaro

Sinossi

Ci sono luoghi in cui ogni giorno è una lotta alla sopravvivenza, dove l’aria avvelena il sangue.
Antonio vive a Scampia, un quartiere dimenticato da Dio e dallo Stato. Sulle sue spalle grava la responsabilità di crescere il fratellino Gabriele, inserito in un programma di recupero per minori a rischio.
Ci sono persone che combattono e non si arrendono al senso di impotenza.
Greta è una psicologa. La sua vita non l’aveva preparata al degrado delle Vele, alla silenziosa battaglia ingaggiata da un ragazzo cresciuto troppo in fretta e da un bambino che fatica a riconoscersi nei suoi coetanei.
Ci sono legami che nascono a dispetto delle barriere innalzate dai pregiudizi e dalla società.
Antonio, Greta e Gabriele sono tre figli di una terra amara. Le loro esistenze si intrecciano, si scontrano e si completano sullo sfondo di una realtà difficile e pericolosa, che li minaccia e sembra precludere loro ogni possibilità di avere un futuro.
Sangue Amaro. Una storia di fiducia, di amore, di speranza.

I proventi della vendita del formato cartaceo di Sangue Amaro saranno devoluti alla Onlus SalvaBimbi, operante sul territorio di Scampia.


Annunci

Un pensiero su “Sangue amaro – Angela D’Angelo * Impressioni di lettura

  1. Pingback: 2016: i libri ed ebook che mi sono piaciuti di più | Antonella Sacco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...