Riforma costituzionale – Articolo 41

L’Articolo 41 della legge per la riforma costituzionale riguarda l’entrata in vigore della legge stessa.

Ricordo che:

L’ Articolo 28 riguarda la soppressione del CNEL.
L’ Articolo 35 riguarda i Limiti agli emolumenti dei componenti degli organi regionali ed equilibrio tra i sessi nella rappresentanza.
L’Articolo 39 riguarda le disposizioni transitorie.

Art. 41.

(Entrata in vigore).

1. La presente legge costituzionale entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale successiva alla promulgazione. Le disposizioni della presente legge costituzionale si applicano a decorrere dalla legislatura successiva allo scioglimento di entrambe le Camere, salvo quelle previste dagli articoli 28, 35, 39, commi 3, 7 e 11, e 40, commi 1, 2, 3 e 4, che sono di immediata applicazione.

riforma-costituzionale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...