Italo Svevo, La coscienza di Zeno

“compleanno” di Italo Svevo.
Questo brano è sempre più attuale…

Antonella Sacco

Ho letto questo romanzo parecchi anni fa e sono rimasta colpita, quasi folgorata potrei dire, da quanto Svevo scrive alla fine su un esplosivo incomparabile, ho trovato le sue parole profetiche e mi sono chiesta quanto le conoscenze dell’epoca in cui il romanzo fu pubblicato (1923) potessero fare immaginare la realizzazione della bomba atomica di circa due decenni dopo.

Coscienza di Zeno cover

Ripropongo qui il finale del romanzo, in cui, prima che della bomba, si parla anche di inquinamento. Un inquinamento non solo e non tanto, direi, nel senso in cui lo intendiamo oggi, ma, forse, ancora più grave.

La vita attuale è inquinata alle radici. L’uomo s’è messo al posto degli alberi e delle bestie e ha inquinata l’aria, ha impedito il libero spazio. Può avvenire di peggio. Il triste e attivo animale potrebbe scoprire e mettere al proprio servizio della altre forze. V’è una minaccia di questo genere in…

View original post 343 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...