TENNIS:FEDERER RINNOVA IL SUO MITO

Un mito è un mito…

ALGANEWS

DI UMBERTO SINISCALCHI
umberto-siniscalchi-alga
Era dai tempi di Rosewall (primi Settanta) che un tennista non vinceva uno Slam dopo i 35 anni. Roger Federer ha sconfitto il tempo, prima ancora che Nadal, in una finale dal sapore nuovo, anzi antico, agli Australian Open.
La prima volta che vidi Roger aveva 18 anni. Sconfisse Sampras a Wimbledon. Da allora, 18 titoli dello Slam (7 Wimbledon e US Open, 3 Australian e 1 Roland Garros). Il tutto all’ insegna della classe, di un serve and volley che nessuno gioca più, di un’infinità voglia di non mollare.
Per il bene del tennis, e degli appassionati, lunga vita a Roger. Ma anche al suo degno rivale, Rafa Nadal. Perché lo sport ha bisogno di sfide così intense, indimenticabili, epiche. I cinque set di oggi difficilmente verranno dimenticati.
Che dire? Grazie Roger. Vinci ancora.

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...