Uno, nessuno e centomila – Luigi Pirandello * Citazione #7

Nel brano seguente viene proposto anche il concetto di Eraclito, sul continuo mutare della realtà: niente è uguale a se stesso, tutto è in continuo divenire, tutto scorre. A questo Pirandello, per voce di Moscarda, aggiunge anche che l’Io che muta non sia uno ma una molteplicità.

cover Pirandello uno nessuno

Riconoscete forse anche voi ora, che un minuto fa voi eravate un altro?
Ma sì, ma sì mio caro, pensateci bene: un minuto fa, prima che vi capitasse questo caso, voi eravate un altro; non solo, ma voi eravate anche cento altri, centomila altri. E non c’è da farne, credete a me, nessuna meraviglia. Vedete piuttosto se vi sembra di poter essere così sicuro che di qui a domani sarete quel che assumete di essere oggi.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...