Pubblicato in: Uncategorized

CHAMPAGNE, un racconto

Lo trovi anche in “Racconti brevi”, ebook gratuito su tutti gli store

Antonella Sacco

Li ho fregati tutti.

Lo so che starmi sempre accanto è il loro modo di amarmi, forse anch’io farei lo stesso nei loro panni. Credono che adesso sia su un aereo, in volo verso New York. Invece sono in questo albergo e dalla finestra vedo la Torre Eiffel. Accomiatarmi da loro è stato faticoso, temevo che volessero restare con me finché non mi fossi imbarcata. Ho promesso telefonate e alla fine se ne sono andati.
Non ho fretta, adesso. Assaporo la dolcezza della mia decisione.
Il cielo è terso, sarebbe stata una buona serata per volare.
Forse qualcuno si sentirà tradito, ma non posso agire diversamente. Ho sempre fatto ciò che ho voluto, ho scelto ogni momento, ogni gesto, ogni parola. E voglio che sia una scelta anche la mia morte. Voglio essere io a dire adesso, non intendo permettere che sia lei a dirlo. Stasera, fra poco, le…

View original post 161 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.