Sentirsi giovani significa invecchiare cerebralmente più lentamente

ORME SVELATE

Risultati immagini per old young saatchi art Old and Young (Yuri Vasiliev)

Mentre tutti invecchiano, non tutti sentono la loro età. Uno studio recente rivela che tali sentimenti, chiamati età soggettiva, possono riflettere l’invecchiamento cerebrale. Utilizzando le scansioni cerebrali con risonanza magnetica, i ricercatori hanno scoperto che le persone anziane che si sentono più giovani della loro età mostrano meno segni di invecchiamento cerebrale, rispetto a coloro che sentono la loro età o più vecchia della loro età. Pubblicato su Frontiers in Aging Neuroscience, questo studio è il primo a trovare un legame tra età soggettiva e invecchiamento cerebrale. I risultati suggeriscono che le persone anziane che si sentono più grandi della loro età dovrebbero prendere in considerazione la cura per la loro salute del cervello. Tendiamo a pensare all’invecchiamento come a un processo fisso, in cui i nostri corpi e le nostre menti cambiano costantemente. Tuttavia, gli anni che passano influenzano tutti in modo diverso. Quanti…

View original post 566 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.