Pubblicato in: Uncategorized

Fantasmi in bottiglia, incipit

rebloggo questo post, l’incipit di un mio romanzo per ragazzi, in ebook disponibile su tutti gli storie

Antonella Sacco

In questo romanzo per ragazzi i fantasmi non sono di quelli che fanno paura, anzi: sono in pericolo e hanno bisogno di aiuto. L’aiuto lo ricevono da alcune giovanissime musiciste molto in gamba e piene di iniziative: Vanessa e le sue amiche.
Tra alcuni fantasmi e le ragazze nasce così un’amicizia profonda, a riprova che l’amicizia può unire esseri anche molto diversi fra loro.

cover Fantasmi in bottiglia

Quello che segue è il primo capitolo.

 1.DUNQUE

Vanessa mise in tavola la bottiglia dell’acqua mentre la mamma scolava le penne e le distribuiva nelle scodelle.
Che profumo” commentò inforchettando il primo boccone. “Questo sugo al pomodoro è delizioso.”
Vanessa Renai aveva dodici anni, i capelli castani, gli occhi verdi e un sacco di interessi e di amici. A volte provava il desiderio di un fratello o di una sorella, ma di solito era troppo impegnata per sentirne davvero la mancanza.
Com’è…

View original post 1.251 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.