Pubblicato in: Riflessioni

Una parola attuale: epidemia

 

Un’occhiata al vocabolario, per conoscere meglio l’origine della parola che in questo periodo “ci accompagna dal mattino alla sera, insonne, sorda” (citando Pavese “Verrà la morte e avrà i tuoi occhi”).

Vocabolario Zingarelli 1961

diffuso nel popolo – Malattia che colpisce nel medesimo tempo, di durata più o meno lunga, gli abitanti di una città o di una regione.

Prontuario etimologico Migliorini – Duro 1964

Dal latino medievale epidemia, greco έπιδεμίς derivato di δημος: popolo, regione.

Treccani online

Manifestazione collettiva d’una malattia (colera, influenza ecc.), che rapidamente si diffonde fino a colpire un gran numero di persone in un territorio più o meno vasto in dipendenza da vari fattori, si sviluppa con andamento variabile e si estingue dopo una durata anche variabile.

Dizionario di Italiano Sabatini Coletti (Corriere della sera) online

Presenza in una regione di molti casi di una malattia contagiosa: e. di tifo.

20191101_111254 bl epid

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.