Pubblicato in: Almanacco, Libri

Almanacco: scrittrici e scrittori nati il 7 luglio

Vladímir Vladímirovič Majakóvskij

(Bagdati, 7 luglio 1893 – Mosca, 14 aprile 1930), poeta, scrittore, drammaturgo, regista teatrale, attore, artista, pittore, grafico e giornalista sovietico.
Di lui ho letto alcune poesie.

Robert Anson Heinlein

(7 luglio 1907 – 8 maggio 1988) scrittore di fantascienza statunitense.
Di lui ho letto qualche anno fa “Fanteria dello spazio”, che credo sia uno dei suoi romanzi più famosi.

 

Pubblicato in: Citazioni, Libri

Il giardino degli incontri segreti – Lucinda Riley * citazione

(Titolo originale “Hothouse Flower”, Traduzione di Lisa Maldera; originale pubblicato nel 2010; edizione italiana del 2012)

Leggendo questo libro ho trovato questa citazione e trovo che la frase attribuita a John Lennon sia molto vera. Questo non significa che si debba essere fatalisti, al contrario. Sarebbe bello imparare a vivere alla giornata, nel senso espresso dal personaggio del romanzo: non si può avere il controllo su quello che avviene ma solo su come riusciamo ad affrontarlo.
(alla donna cui sono riferite le prime parole sono morti in un incidente d’auto il marito e il figlio di tre anni da pochi mesi)

«Aveva bisogno di solitudine. Lo capisco. Le persone reagiscono diversamente dopo una tragedia. E non c’è un modo sbagliato» aggiunse Kit. «Anch’io ho perso qualcuno tanto tempo fa… e il dopo è stato molto doloroso. Com’è che diceva John Lennon?» Kit guardò il soffitto per farsi venire in mente le parole. «Ecco: “la vita è ciò che accade mentre tu stai facendo altri piani”. Mai fu detta cosa più vera. Nessuno di noi ha il controllo e, anche se è difficile da accettare, prima lo si fa prima riusciamo a vivere ogni giorno così come ci viene dato, prendendo il meglio dalla vita.»

cover Rilei giardino incontri segreti

 

Pubblicato in: Libri

Lockdown memories: si può giocare con tutto – Daniela Domenici * impressioni di lettura

Nel titolo di questo libro c’è il vocabolo giocare, ma certo non è da intendersi in un senso irrispettoso nei confronti della tragedia che ha sconvolto il nostro paese e tutti gli altri stati del mondo.

È con le parole, sostanzialmente, che l’autrice gioca e lo fa con amore per le parole stesse e per quello che con esse descrive. Con poesie, deliziosi tautogrammi, petit onze, riflessioni e brevi fiabe racconta i suoi mesi di lockdown e la sua esperienza di insegnante, di nonna, di persona che da casa ascoltava le drammatiche notizie che tutti sappiamo. Un diario composto di frammenti – anche in inglese – che esprimono con leggerezza (ben diversa dalla superficialità) timori e speranze che in molti condividiamo e, soprattutto, la sensazione di estraniamento che il dover rimanere in casa e non poter avere contatti nemmeno con i parenti più prossimi ha suscitato, sensazione che trova la sua manifestazione più immediata nella domanda delle nipotina: “Perché non possiamo abbracciarti?”

Ed è proprio con una poesia sul ritrovarsi con gli amati nipoti, dopo la fine del lockdown, che la narrazione di Daniela Domenici si conclude.

cover Lockdown Daniela d

 

Pubblicato in: Libri

Provaci e sei morto – Sergio Bertoni * Impressioni di lettura

L’intraprendente e curioso maestro Marchesini, che già conosciamo per aver letto di lui in “Delitti misteriosi”, questa volta si trova coinvolto – a causa della sua sete di scoprire la verità – in una lotta fra clan malavitosi. Le sue indagini si affiancano a quelle della polizia, condotte dal maresciallo capo Antinori, ex allievo del maestro divenuto poi suo amico. Per il maestro si tratta di un’esperienza che si rivela molto pericolosa ma che gli offre anche il modo di trovare – o meglio ritrovare – l’amore.
Il romanzo è ben scritto, la vicenda è complessa e i personaggi risultano tutti realistici e coerenti nei loro comportamenti: la lettura è quindi piacevole e intrigante.
Se un appunto – forse – si vuole fare all’autore è quello di aver regalato al lettore quello che si può definire lieto fine, cosa non così scontata quando si narra di malavita organizzata. Ma si può intendere questo anche come un messaggio positivo e di speranza che Sergio Bertoni ci vuole comunicare… e di speranza abbiamo sempre bisogno.

 

cover Provaci e sei morto Sergio B

Sinossi
Ancora una volta il maresciallo capo Antinori è alle prese con malfattori di ogni genere, e con strane e pericolose vicende. Il maestro Marchesini, attento e curioso come sempre, si sforza di capire i misteri e gli avvenimenti che stanno sconvolgendo non solo il paese, ma anche la sua personale tranquilla esistenza. Le domande sono molte: Inizialmente può sembrare che vi sia stato solo un banale tentativo di furto, andato a vuoto perché effettuato da un maldestro principiante, ma davvero è stato così? Forse no, forse ciò che appare non è come appare. Altri avvenimenti si susseguono e in che cosa ci imbattiamo? mafiosi e avvoltoi connazionali sono sempre stati un pericolo grave, ma quando si mischiano con spietati delinquenti che provengono dall’estero è ancora peggio. Rapimenti, stupri, droga, che cosa sta mettendo a soqquadro quello che un tempo era un tranquillo piccolo paese? E inoltre… ritrovare un antico perduto amore può cancellare il passare degli anni e risvegliare sopite passioni?

Pubblicato in: Libri

I gatti di Ulthar – H. P. Lovecraft * impressioni di lettura

Pochi giorni fa ho scaricato gratuitamente dal sito di amazon un nuovo ebook pubblicato da Caravaggio editore nella collana Frammenti d’autore.

Si tratta di “I gatti di Ulthar” di H. P. Lovecraft, per me la prima cosa che leggo di questo autore.

È una breve storia in cui si racconta del motivo per cui nel paese (immaginario) di Ulthar non si possono uccidere gatti. È il racconto di una vendetta, dalla conclusione prevedibile, in cui si uniscono storia e magia.

cover Gatti Ulthar

Questi racconti pubblicati in ebook gratuiti da Caravaggio editore sono degli interessanti assaggi di autori molto famosi.

Ecco la descrizione fornita dall’editore stesso:

Frammenti d’autore è una collana che propone brevi racconti di scrittori classici noti e meno noti della letteratura universale, offerti gratuitamente a tutti i lettori appassionati di classici che hanno apprezzato i titoli delle altre due collane a marchio Caravaggio editore (I Classici Ritrovati e le Gemme).

Pubblicato in: Riflessioni

Il cavallo, non il principe…

Ho ritrovato questa vecchia riflessione, a proposito delle favole e storie rosa… la condivido ancora… 🙂

Penso che del principe azzurro che giunge a cavallo si sogni più il cavallo del principe, perché ci può portare lontano, altrove

Più che il principe azzurro su un cavallo bianco è desiderabile il cavallo, perché è quello grazie a cui si può andare lontano, altrove.

Non vogliamo essere “portate”, quello che vogliamo è “andare”.

Ma quale principe azzurro!? Voglio il cavallo per galoppare lontano.

20170826_111351 bl26

 

Pubblicato in: Segnalazione nuove uscite

Lockdown memories: si può giocare con tutto – Daniela Domenici * segnalazione

Daniela Domenici pubblica un nuovo libro, una raccolta di giochi linguistici, acrostici, riflessioni, brevi racconti nati nei giorni in cui a causa della pandemia eravamo tutti in lockdown.
Con la profonda sensibilità che la contraddistingue l’autrice traccia una sorta di diario dei giorni trascorsi con parole lievi e poetiche, cogliendo gli aspetti tristi ma offrendo anche una speranza.
Il libro è disponibile in versione ebook su amazon.

cover Lockdown Daniela d

sinossi

A fine gennaio di questo strano 2020 è iniziato per tutti noi l’incubo della pandemia, che ci ha travolto ancora increduli e poi costretti a chiuderci nelle nostre case, distanziandoci da tutto e tutti. Abbiamo dovuto ridisegnare la nostra quotidianità, rinchiusi nei nostri spazi domestici, cercando di resistere e andare avanti, ciascuno a modo proprio… ma qualcuno lo ha fatto in una maniera del tutto speciale!
Copertina di Lady P.