Essere uno scrittore di (in)successo e vivere felice

Libricity Group

“Uno su mille ce la fa…”, cantava il Gianni Nazionale in uno dei suoi brani più famosi. Ma che vuol dire farcela? In ambito letterario significa poter vivere di scrittura, costruirsi una reputazione tale da garantirsi un editore disposto a investire in distribuzione e promozione per ogni nuovo libro, meritare, in soldoni, lo status professionale e sociale di “scrittore”. Ora, considerando la quantità di libri che escono ogni anno, il numero dei lettori sempre in calo e la cronica crisi economica e culturale che attanaglia il nostro paese, il rapporto espresso nella canzone sembra fin troppo ottimistico, andrebbe aggiornato a uno su diecimila o centomila, almeno.
Quindi, date le premesse, sarebbe facile immaginare una quantità di autori tormentati dall’insuccesso delle proprie opere, depressi e sull’orlo di una crisi di nervi.
Sbagliato.
Parlo della mia esperienza personale, ma credo di essere in buona e numerosa compagnia, sulla stessa barca con tante…

View original post 433 altre parole

Chiedi scusa – presentazione sul blog Babette Brown legge per voi

Ecco il link della presentazione di “Chiedi scusa“, il mio nuovo romanzo per ragazzi in ebook. Grazie al blog Babette Brown legge per voi.

http://babettebrown.it/segnalazione-chiedi-scusa-di-antonella-sacco/

cover CHIEDI SCUSA

Marcela Serrano

Un nuovo interessante blog che parla di libri e letture, Libricitygroup, a cui anch’io collaboro con qualche articolo.
Questo è il mio primo articolo.

Libricity Group

Marcela Serrano è nata a Santiago del Cile nel 1951 ed è una delle più importanti scrittrici sudamericane. Si è sempre impegnata per la realtà politica del suo paese e sostiene le rivendicazioni femministe, temi, entrambi, che si ritrovano costantemente nei suoi romanzi.

I suoi libri (la prima data è riferita alla pubblicazione originaria e l’altra alla prima in Italia):

Noi che ci vogliamo così bene (1991 – 1996)
Il tempo di Blanca (1993 – 1998)
Antigua, vita mia (1995 – 2000)
L’albergo delle donne tristi (1997 – 1999)
Nostra signora della solitudine (1999 – 2001)
Quel che c’è nel mio cuore (2001 – 2002)
Arrivederci piccole donne (2004 – 2004)
I quaderni del pianto (2007)
Dieci donne (2011)
Adorata nemica mia (2013)
Il giardino di Amelia (2016)

Ho scoperto Marcela Serrano grazie al consiglio di una collega, diversi anni fa. Il romanzo che mi era stato suggerito era “Il…

View original post 484 altre parole

Politica estera femminista

Altro articolo molto interessante

Lunanuvola's Blog

(“Why a Feminist Foreign Policy Is Needed More Than Ever”, di Margot Wallström – in immagine – Ministra degli Esteri della Svezia, IPS – 7 marzo 2017. Trad. Maria G. Di Rienzo.)

margot wallstrom

Ultimamente, il mondo ha la tendenza a presentarsi in sfumature sempre più cupe. In molti luoghi la democrazia è messa in questione, i diritti delle donne sono minacciati e il sistema multilaterale che ci sono voluti decenni a costruire è indebolito.

Nessuna società è immune da contraccolpi, specialmente non in relazione al genere. C’è continuo bisogno di vigilanza e di persistente pressione affinché donne e bambine godano pienamente dei diritti umani.

Questo è il motivo per cui io, quando ho assunto la carica di Ministra degli Esteri oltre due anni fa, ho annunciato che la Svezia avrebbe seguito una politica estera femminista. Oggi, quella politica è più necessaria che mai.

Il mondo è lacerato da conflitti che sono…

View original post 699 altre parole

La scommessa, Antonella Sacco

La lettura e la recensione di Sara del blog Iris e Periplo a “La scommessa”.

Iris & Periplo Blog

la-scommessa-cover-2017ANNO: 2016

PAGINE: 129

TRAMA

Asia è una giovane donna intelligente e battagliera che, insieme al fratello gemello Adriano, gestisce la Puccini System, un’azienda che realizza sistemi basati sull’Intelligenza Artificiale. I due sospettano che qualcuno passi le informazioni sui loro progetti a una ditta rivale. Dato che l’investigatore privato assunto da Adriano non è riuscito a scoprire niente, Asia decide di occuparsi di persona dell’indagine e, per convincere il fratello, lo coinvolge in quello che è sempre stato un gioco fra loro, fino dall’infanzia: una scommessa.
Si fa dunque assumere, con una falsa identità, dall’azienda rivale: ritiene infatti che sia più facile verificare, dall’interno, se davvero c’è un furto di idee ai danni della Puccini System e, in caso, ad opera di chi.
La sua avventura come spia viene però complicata dal fatto che due dei nuovi colleghi, ciascuno a suo modo, dimostrano un interesse nei suoi confronti. Asia comunque…

View original post 179 altre parole

La scommessa – recensione sul blog Insaziabili Letture

Ecco il link della recensione al mio romanzo in ebook “La scommessa“, gentilmente pubblicata sul blog Insaziabili Letture:

https://insaziabililetture.blogspot.it/2017/02/recensione-la-scommessa-di-antonella.html

la-scommessa-cover-2017