Pubblicato in: Uncategorized

Fantasmi in bottiglia – ebook * su tutti gli store

Uno dei miei romanzi per ragazzi su amicizia e musica
Sia in ebook su tutti gli store che in cartaceo su amazon

Antonella Sacco

In questi giorni ho inserito, tramite Streetlib, il mio romanzo per ragazzi“Fantasmi in bottiglia“, in formato ebook, su tutti (più o meno) gli store online. Quindi potrà essere scaricato non solo da amazon e quindi in formato .mobi, ma anche, per esempio, da Google Play e quindi in formato .epub.

cover Fantasmi in bottiglia

Nel seguito i link ad alcuni degli store

kobo

https://www.kobo.com/it/it/ebook/fantasmi-in-bottiglia

google play

https://play.google.com/store/books/details/Antonella_Sacco_Fantasmi_in_bottiglia?id=xUhNDwAAQBAJ

ibs

https://www.ibs.it/fantasmi-in-bottiglia-ebook-antonella-sacco/e/9788827575260?inventoryId=99731437

streetlib

http://stores.streetlib.com/it/antonella-sacco/fantasmi-in-bottiglia/

https://sell.streetlib.com/book/fantasmi-in-bottiglia-antonella-sacco

 

View original post

Pubblicato in: Uncategorized

L’altrui mestiere, Primo Levi #3

Sono sempre d’accordo con queste parole di Primo Levi

Antonella Sacco

Un altro brano sulla scrittura dalla raccolta di saggi di Primo Levi, stavolta sui personaggi; anche questo è tratto daScrivere un romanzo.

post personaggi Levi

Quanto ai personaggi, il discorso si fa complesso. Su questo tema, il ménage a tre fra l’autore, il personaggio e il lettore, si sono scritti quintali di libri, ma essendo io ormai un addetto ai lavori, mi permetto di dire la mia, ossia di proiettare le mie diapositive. Anche per i personaggi si prova all’inizio l’impressione di una libertà senza limiti. In astratto, tu hai su di loro un potere assoluto, quale nessun tiranno ha mai avuto sulla faccia della terra. Puoi farli nascere nani o giganti, puoi affliggerli, torturarli, ucciderli, resuscitarli; o donare loro la bellezza e giovinezza eterne, la forza, la sapienza che tu non hai, la felicità di ogni minuto (ma questa, sarai capace di descriverla senza annoiare il tuo lettore?), l’amore…

View original post 298 altre parole

Pubblicato in: Uncategorized

Carolina Lucrezia, William e le stelle

I miei libri per ragazzi

Antonella Sacco

Perché Carolina Lucrezia Herschel

Quando la scrittrice Sara Cerri mi ha chiesto se mi sarebbe piaciuto scrivere la storia di un personaggio famoso per la nuova collana di libri per bambini e ragazzi I Gufidelle edizioni Il Villaggio Ribelle di cui lei è curatrice, ho risposto subito di sì.

Ci sono tanti personaggi, in particolare femminili, di cui mi piacerebbe raccontare a bambini e ragazzi e ho colto al volo l’occasione di dare voce a uno di questi.

La mia scelta è caduta su Carolina Lucrezia Herschel e, conseguentemente, su suo fratello William. Avevo letto qualcosa della biografia di questa astronoma perché sono molto interessata alla storia delle donne che si sono dedicate alla scienza, soprattutto nei tempi passati, quando queste discipline erano considerate inadatte alla mente femminile. Il fatto che non potessero studiare come i maschi, non potessero frequentare le università mi suscita sempre una grande rabbia. Forse…

View original post 320 altre parole

Pubblicato in: Uncategorized

Fantasmi in bottiglia – il libro di carta

Antonella Sacco

Ho pubblicato anche in versione cartacea questo mio romanzo per ragazzi.

cover Fantasmi in bottiglia
Qui sotto un breve estratto

Quando, finito di cenare, Vanessa tornò in camera per dedicarsi agli esercizi di aritmetica e leggere ancora una volta le pagine di scienze, ebbe appena il tempo di sedere alla scrivania e aprire il libro che un gemito, simile a quello che aveva sentito nel pomeriggio nella stanza delle lavatrici, la fece sussultare. Si guardò intorno circospetta, di qualunque cosa si trattasse non le piaceva l’idea che si fosse trasferito nella sua stanza. Sul piumone gallo oro vide una macchia più chiara, dalla forma allungata e dai contorni sinuosi, che non c’era mai stata.
Il lamento si ripeté e a Vanessa parve di distinguere una domanda: “Chi sono?”
È quello che vorrei sapere anch’io!” esclamò lei.
Al suono della sua voce quella specie di macchia sembrò agitarsi, poi divenne un po’ più…

View original post 176 altre parole

Pubblicato in: Uncategorized

LIDIA, CHE DETESTA LA MATEMATICA

Un romanzo per ragazzi che parla di amicizia e di Matematica, in particolare di donne matematiche, a cui tengo molto

Antonella Sacco

Lidia Copertina

è un mio romanzo per ragazzi, pubblicato alla fine di giugno 2013 da Scienza Express

Lidia ha 15 anni e sta per iniziare la prima liceo scientifico. È reduce da una grande delusione: l’amica del cuore le ha rubato Luca, il ragazzo che le piaceva. Inoltre dubita di aver scelto la scuola giusta perché non le piace la matematica e non ci capisce niente.

L’inizio della scuola, matematica a parte, è promettente: fa amicizia con i nuovi compagni, in particolare con Danila, ragazza molto diversa da lei ma con cui si trova benissimo.

Il primo compito di matematica, però, si rivela più disastroso del previsto e la madre le annuncia che dovrà prendere subito lezioni. Lidia decide di farsi aiutare da Oscar, un calzolaio che ha conosciuto per caso il giorno in cui ha saputo del “tradimento” dell’amica del cuore e con cui ha fatto amicizia. L’uomo è un matematico dilettante…

View original post 395 altre parole

Pubblicato in: Uncategorized

Almanacco: scrittrici e scrittori nati il 4 marzo

tanti “compleanni”, il 4 marzo

Antonella Sacco

Giorgio Bassani

(1916 – 2000), scrittore e poeta italiano.
Di lui non ho letto nulla, ma anni fa ho visto al cinema la trasposizione de “Il giardino dei Finzi-Contini”.

Lucio Dalla

(1943 – 2012), musicista e cantautore italiano.
Molto belle e poetiche tante delle sue canzoni; una delle mie preferite è “Anna e Marco“.

Ben Pastor

(1948), scrittrice italiana.
Di lei ho tetto “Il cielo di stagno“, una storia fra giallo e lo spionaggio, il cui protagonista è Martin Bora, un maggiore dell’esercito tedesco; un romanzo che non mi è dispiaciuto, complessivamente mi ha lasciato una sensazione di tristezza, di sicuro anche per il periodo e la situazione in cui è ambientato: in Ucraina invasa dai tedeschi, nel maggio 1943.

Khaled Hosseini

(1965), scrittore statunitense.
Ho letto “Il cacciatore di aquiloni“. Bello, sì. Una finestra su un mondo lontano da noi europei. Ma molto…

View original post 65 altre parole

Pubblicato in: Uncategorized

P. K. DICK, ILLUSIONE DI POTERE #2

Poco fa ho visto un documentario su Philip K Dick e mi è tornato i mente, fra gli altri che ho letto di questo scrittore, questo romanzo.

Antonella Sacco

È un romanzo che mi è piaciuto molto, e, come in genere mi accade con le storie di Dick, non tanto per le vicende narrate quanto per i personaggi, la loro psicologia, i loro pensieri.

Le citazioni sottostanti me le sono appuntate qualche anno fa durante la seconda lettura.

(il dott. Teagarden ed Eric Sweetscent, il protagonista , parlano di Gino Molinari – pag 52-53)

“… Ha mai conosciuto sinora qualcuno che realmente abbia ammesso la responsabilità, la colpa, il biasimo? L’ha conosciuto, lei? oppure sua moglie?”

Probabilmente no” ammise Eric.

Se mai io o lei accettassimo davvero la responsabilità morale di ciò che abbiamo compiuto nel corso della nostra vita… cadremmo stecchiti o impazziremmo. Gli esseri viventi non sono stati creati per capire ciò che compiono. Prenda gli animali che abbiamo investito per strada, o gli animali che mangiamo. …”

(Eric Sweetscent, 2065, a Tijuana, guarda…

View original post 77 altre parole

Pubblicato in: Uncategorized

Abrakadabra – Storia dell’avvenire – Antonio Ghislanzoni * impressioni di lettura #1

25 novembre, compleanno di Antonio Ghislanzoni, autore di “Abrakadabra”

Antonella Sacco

Antonio Ghislanzoninacque a Lecco nel 1824 e morì a Caprino Bergamasco nel 1893.
Sfuggito agli studi in seminario da giovane cantò come baritono per poi dedicarsi alla scrittura sia come romanziere che come autore di libretti d’opera che come redattore di vari giornali anche umoristici.
Fra gli oltre 60 libretti d’opera di cui è stato autore il più famoso è quello per “Aida” di Giuseppe Verdi.

Il romanzo “Abrakadabra – storia dell’avvenire”, pubblicato nel 1884, è definito di fantascienza, per la precisione fantascienza umoristica, e l’ho letto, qualche anno fa, mossa dalla curiosità di scoprire quale tipo di futuro si immaginava un intellettuale nel 1884.

La lettura non è molto fluida, la scrittura è ottocentesca, ma ho trovato delle idee interessanti e/o curiose.
Nel seguito la prima parte delle mie impressioni di lettura, i testi in corsivo sono citazioni dal romanzo.

Il romanzo in realtà è…

View original post 358 altre parole

Pubblicato in: Uncategorized

Un cane stupido, un racconto

ripropongo questo racconto, da Lo specchio

Antonella Sacco

Dopo un anno dalla morte della moglie il vecchio prese un cane. Una bestia bruttina, dal corpo tozzo ricoperto di pelo raso marroncino e le zampe esili. Un cane stupido, dicevano tutti. Non si staccava mai dal fianco del vecchio. Non scodinzolava a nessuno. Non accettava cibo se non dalle mani del vecchio. Anche il vecchio era diventato un po’ strano da quando era rimasto vedovo. Dicevano “Tale il padrone, tale il cane.” Li vedevano tutti i giorni camminare per le stesse strade. Lo stesso percorso. Alla stessa ora. Tutti i giorni. Il vecchio parlava poco, e pochi si fermavano a parlare con lui. Lo vedevano chiacchierare con il cane, che lo guardava con la sua aria ottusa e gli trotterellava accanto su quelle sue buffe zampette.

Un pomeriggio d’estate il vecchio si gettò dalla finestra. Abitava al quarto piano e si spezzò la spina dorsale. Morì in ambulanza, mentre…

View original post 36 altre parole

Pubblicato in: Uncategorized

Almanacco: scrittrici e scrittori nati il 16 agosto

Sto leggendo “Il dandy della Reggenza“, molto ironico, interessante (per gli usi e costumi del periodo) e divertente. Si tratta di un romanzo della Heyer, uno dei più famosi.

Antonella Sacco

Charles Bukowski

(1920 – 1994), scrittore statunitense.

Non ho letto i suoi libri, ho visto parecchi anni fa un film tratto dai suoi scritti: “Storie di ordinaria follia”.

Georgette Heyer

(1902 – 1974), scrittrice inglese.

Autrice di romanzi rosa e gialli. Negli ultimi tempi ho letto di lei vari romanzi: “Matrimonio alla moda”, “L’incantevole Amanda”, “La pedina scambiata”,Belinda e il duca”, Il tavolo del faraone”.

View original post