In biblioteca #32

Altro giro altra corsa… avevo prenotato alcuni libri e, visto che erano disponibili, oggi sono andata a prenderli. Mutis l’ho scelto perché era citato da Larsson e perché un lettore del blog li ha espressamente consigliato questo romanzo.

L’ultimo scalo del Tramp Steamer – Alvaro Mutis

Il gioco degli equivoci – Georgette Heyer

Rosa d’aprile – Georgette Heyer

 

 

Annunci

In biblioteca #29

Come ho scritto i romanzi della Heyer mi sono piaciuti e così ne ho presi altri; ad essi si sono aggiunti tre “gialli”.

La lettrice scomparsa – Fabio Stassi

I delitti di via Medina-Sindonia – Santo Piazzese

Un segreto non è per sempre – Alessia Gazzola

Matrimonio alla moda – Georgette Heyer

L’incantevole Amanda – Georgette Heyer.

 

In biblioteca #27

Oggi ho riportato in biblioteca alcuni libri, ma tre di questi non li ho letti: “La cassa aperta. Un nuovo caso per Hercule Poirot”(Sophie Hannah, Agatha Christie) perché lo ha letto mia madre e ha trovato che avesse una conclusione insoddisfacente;Baker e Taylor Due gatti da biblioteca(Jan Louch con Lisa Rogak) perché non mi attirava più e “Caino” (Saramago) perché lo avevo già letto anche se non lo ricordavo (deprimente non ricordare queste cose).

Ho preso altri tre libri…

Una donna sulla strada – Charles Bukowski

Il buio oltre la siepe – Harper Lee

L’amica geniale – Elena Ferrante.

E dopo? Aa.Vv. – Ebook solidale * segnalazione

Antologia in ebook per la raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto

La casa editrice Le Mezzelane ha pubblicato da poco un’antologia in ebook, il ricavato dalle vendite sarà interamente destinato alla biblioteca di Pieve Torina (MC) per l’acquisto di libri.
L’ebook è scaricabile dal
sito della casa editrice, facendo una donazione a partire da 2 €, oppure su amazon.it.

cover-antologia-e-dopo

Sinossi

La prima scossa il 24 agosto. Ci siamo svegliati quel mattino con le immagini di un’immane distruzione, interi paesi scomparsi: Amatrice, Accumuli, Arquata del Tronto.

Poi il 26 e il 30 ottobre, con altre distruzioni, fino al drammatico crollo della cattedrale di Norcia.

In mezzo uno sciame sismico infinito, che ancora non si è fermato né accenna a fermarsi.

Le trasmissioni televisive si sono focalizzate sulla perdita del patrimonio abitativo, agricolo-industriale e culturale avvenuto in quelle terre, e sulla possibile, sebbene problematica, ricostruzione. Parlando di patrimonio culturale i media si sono focalizzati principalmente sugli edifici e sulle opere d’arte, parte integrante di questa nostra nazione-museo.

Non sappiamo se sia giusto o sbagliato, o se, semplicemente, il danno immane non permetta di scendere nei particolari dei danni minimi avvenuti in tanti comuni, ma noi siamo una piccola casa editrice, e di libri e danni al patrimonio bibliotecario vogliamo parlare, perché, quando si spengono i riflettori mediatici, la popolazione ancora piange le vittime, le case distrutte, il lavoro incerto, anche una semplice lettura può distogliere dalla paura; e perché, quando le case e le industrie saranno ricostruite, e gli edifici storici restaurati, anche le biblioteche devono essere pronte a riprendere la loro funzione di diffusione capillare della cultura sul territorio.

Non ci possiamo occupare di tutti, non ne abbiamo le forze, ma di qualcuno sì, in particolare di Pievetorina (Mc), comune che stava allestendo la nuova biblioteca proprio poco prima del terremoto, mentre ora l’agibilità dei locali è stata dichiarata al 2%.

Abbiamo chiesto agli scrittori di donare un racconto e li abbiamo raccolti in una antologia, che abbiamo pubblicato solo in ebook per ridurre al minimo le spese vive. Invieremo l’ebook a chi farà una donazione da 2 euro in su. 

La raccolta fondi durerà tre mesi a partire dal 1° gennaio 2017; l’intera somma verrà destinata all’acquisto dei libri che la biblioteca ci indicherà. 

Le Mezzelane Casa Editrice donerà inoltre un esemplare di ciascun libro fino a quel momento stampato. Se anche tu vuoi donare dei libri puoi farlo. Spedisci i libri a questo indirizzo Rita Angelelli Via W. Tobagi 4/h 60030 Santa Maria Nuova (AN) inserendo nel pacco il messaggio che vorresti inviare alla popolazione terremotata scritto su un cartoncino di cm. 14×14. Costruiremo un mosaico di parole.

La raccolta contiene anche un mio racconto (pubblicato ne “Lo specchio”) e quelli diversi collighi scrittori di cui ho letto bei testi, fra cui Roberto Bonfanti, Pierluigi Di Cosimo, Silvana Sanna, Andrea Marinucci Foa.


In biblioteca #24

Oggi ho riportato in biblioteca alcuni libri, fra cui uno che non ho letto (Il libraio di Kabul di Asne Seierstad: iniziato e lasciato lì, non mi attirava più); ovviamente ne ho presi altri quattro, di cui uno già letto e di cui volevo rivedere l’uso del punto di vista (Quando cadono gli angeli).

Quando cadono gli angeli – Tracy Chevalier

L’altro universo – Iain M. Banks

Odore di chiuso – Marco Malvaldi

Il manoscritto di Dante – Claudio Colitta


In biblioteca #21

I due libri di Carlotto-Videtta che ho preso in prestito quattro giorni fa me li sono bevuti e sono andata a prendere gli altri due della serie:

Le vendicatrici – Sara. Il prezzo della verità (3) – Massimo Carlotto- Marco Videtta

Le vendicatrici – Luz. Solo per amore (4) Massimo Carlotto – Marco Videtta

Sono romanzi d’azione con donne ex vittime per protagoniste.