Pubblicato in: Libri, Riflessioni

Tsundoku TAG

immagine-tag-giapponeseÈ tanto che non partecipo ad un Tag e ringrazio la mia amica blogger di Iriseperiplo per avermi nominato!


Il termine giapponese Tsundoku  rappresenta tutte quelle persone che acquistano libri senza aspettare di aver letto quelli che hanno già a casa, imp
ilandoli uno sull’altro e lasciandoli quindi in attesa.  Nel senso più ampio del termine Tsundoku indica anche chi ha lasciato a metà un libro per iniziarne un altro, chi legge più libri contemporaneamente, chi rilegge gli stessi libri. Se questo comprende anche chi colleziona decine e decine di e-book sperando un giorno di riuscire a leggerli, allora anch’io faccio parte di questo gruppo e ringrazio BloodyIvy  per aver ideato questo Tag!

Ma ecco le regole di questo TAG:

  • Usa l’immagine del TAG
  • Citane il creatore e chi ti ha nominato
  • Rispondi alle domande
  • Tagga qualche blog

Le domande sono:

1)Un libro che hai comperato ma che devi ancora iniziare a leggere

2)Un libro che stai rileggendo perché ti è piaciuto

3)Un libro che leggi per studio o per voler approfondire un argomento

1) Uno dei tanti libri/ebook che ho ma non ho ancora iniziato a leggere è “Le mie stelle nere – da Lucy a Barak Obama” di Lilian Thuram, in cui sono raccolte le biografie di importanti personaggi di colore: stelle nera, appunto.

 

cover-stelle-nere

2) Talvolta rileggo un libro letto anni prima, ce ne sono poi alcuni che rileggo ciclicamente, fino a impararli quasi a memoria… Uno di questi è senz’altro “Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen.

cover-org-e-preg

3) Il libro che sto leggendo come approfondimento è un saggio che ho preso in biblioteca (vale lo stesso, spero), si tratta di “La vita quotidiana in Inghilterra ai tempi della regina Vittoria” di Jacques Chastenet.

cover-vita-inghilterra-vittoriana

I blog che taggo sono:

Noemi Gastaldi’s blog

Chiacchiere e distintivo

GG di Giorgia

Ordine e caos