Pubblicato in: Libri

La torre del ribelle (Jolly Roger vol. 4), Gabriele Dolzadelli * Impressioni di lettura

Anche in questo quarto romanzo della saga avventure e ribaltamenti di fortuna si susseguono, i colpi di scena non mancano: la lettura è avvincente.

Le vicende dei vari personaggi continuano a intrecciarsi, importanti eventi del passato di alcuni di loro vengono svelati tramite brevi flash back: questo consente una migliore comprensione dei motivi che li spingono ad agire in un modo piuttosto che in un altro.

cover torre Jolly Roger 4

La storia è complessa ma l’autore riesce a condurla senza strappi, i cambiamenti e gli avvenimenti, anche quelli inaspettati, sono sempre credibili e in linea con i personaggi che, perciò, risultano coerenti.

Insomma, a mio parere un buon romanzo di avventure.

Ripropongo la sinossi mentre, a questo link, potete leggere le mie impressioni sui volumi 2 e 3 della saga. Il romanzo è disponibile come ebook kindle.

Sinossi

1670. L’isola di Puerto Dorado è caduta in mano ai pirati di Cuerto Malos, che ne vogliono fare il loro nuovo rifugio. I leggendari Fratelli della Costa hanno in mente un progetto ambizioso: radunare tutti i bucanieri dei Caraibi e sconfiggere l’Inghilterra, liberando i mari dal suo dominio. A ostacolarne i piani ci penserà l’infido Olonese, un feroce capitano noto per le sue crudeli torture, che ha un debito di sangue in sospeso con il mercenario Jorge Ximenez. Mentre duelli, alleanze e sotterfugi danno sfogo a una terribile lotta intestina, la Nigra Muerte dei ribelli spagnoli procede a vele spiegate verso l’antico tempio perduto di Nimrod guidata solo dalle promesse di gloria di un inaffidabile prigioniero, l’enigmatico Isaac Ben Yehudah.

 

Pubblicato in: Libri

La torre del ribelle (Jolly Roger vol. 4), Gabriele Dolzadelli * Segnalazione

Segnalo l’uscita di questo ebook, il quarto episodio di una serie di cinque, scritto da Gabriele Dolzadelli. Si tratta di una saga composta da intriganti romanzi di avventure, ambientati nei mari caraibici.

Io lo leggerò a breve e vi saprò dire. Nel blog ho parlato anche dei volumi 2 e 3 di questa saga, a questo link.

cover torre Jolly Roger 4

Sinossi

1670. L’isola di Puerto Dorado è caduta in mano ai pirati di Cuerto Malos, che ne vogliono fare il loro nuovo rifugio. I leggendari Fratelli della Costa hanno in mente un progetto ambizioso: radunare tutti i bucanieri dei Caraibi e sconfiggere l’Inghilterra, liberando i mari dal suo dominio. A ostacolarne i piani ci penserà l’infido Olonese, un feroce capitano noto per le sue crudeli torture, che ha un debito di sangue in sospeso con il mercenario Jorge Ximenez. Mentre duelli, alleanze e sotterfugi danno sfogo a una terribile lotta intestina, la Nigra Muerte dei ribelli spagnoli procede a vele spiegate verso l’antico tempio perduto di Nimrod guidata solo dalle promesse di gloria di un inaffidabile prigioniero, l’enigmatico Isaac Ben Yehudah.