Pubblicato in: Musica, Uncategorized

La forza del destino – Verdi, Piave

Ieri sera sono stata a vedere La forza del destino, al cinema, dove è stata trasmessa in diretta la rappresentazione della Royal Opera House che si teneva a Londra al Covent Garden, come per Tosca, Carmen e Macbeth.

L’opera è tratta da Alvaro o la forza del destino di Ángel de Saavedra, con musica di Giuseppe Verdi e libretto di Francesco Maria Piave, rielaborato da Antonio Ghislanzoni. L’opera debuttò a San Pietroburgo il 10 novembre 1862; una seconda versione, con modifiche sostanziali rispetto alla stesura iniziale, andò in scena per la prima volta alla Scala di Milano il 27 febbraio 1869.

Di quest’opera conoscevo la sinfonia, davvero bella, ma non l’avevo mai vista né ascoltata per intero e mi ha entusiasmata. Il tempo è volato, benché sia durata oltre quattro ore (compresi due intervalli). Certo, il merito è anche degli interpreti, a mio parere tutti molto bravi, con voci davvero notevoli. Interessanti, come sempre, le interviste che occupano una parte degli intervalli, in particolare l’approfondimento del maestro Antonio Pappano.

La musica di Verdi è veramente fantastica.

Qualche foto, buia e poco significativa, lo so, durante gli applausi alla fine.

Qui sotto gli interpreti e la locandina dal sito della Nexo, dove si possono leggere molte altre informazioni sulla rappresentazione.

locandina Forza destino

Regia Christof Loy
Direttore d’orchestra Antonio Pappano
Leonora Anna Netrebko
Don Alvaro Jonas Kaufmann
Don Carlo di Vargas Ludovic Tézier
Padre Guardiano Ferruccio Furlanetto
Fra Melitone Alessandro CorbelliP
reziosilla Veronica Simeoni
Marquis of Calatrava Robert Lloyd
Curra Roberta Alexander
Alcalde Michael Mofidian
Maestro Trabuco Carlo Bosi
Maestro del coro William Spaulding
Coro Royal Opera Chorus
Concert Master Sergey Galaktionov
Orchestra Orchestra of the Royal Opera House

 

Antonio Pappano

20190402_232912 bl

Anna Netrebko e Jonas Kaufmann

20190402_232404 bl

 

 

Pubblicato in: Musica

Macbeth – Verdi, Piave

Ieri sera sono stata a vedere Macbeth. Nuovamente al cinema, dove l’opera è stata trasmessa in diretta la rappresentazione della Royal Opera House che si teneva a Londra al Covent Garden, come per Tosca e Carmen.

L’opera è tratta dall’omonima tragedia di Shakespeare, con musica di Giuseppe Verdi e libretto di Francesco Maria Piave.

Il tema è, come per la tragedia, l’amore per il potere, che non porta niente, se non sete di sangue sempre più insaziabile.

Non conoscevo quest’opera e l’ho apprezzata molto. La musica è decisamente verdiana, molto belli i cori. Interpreti davvero bravi, Anna Netrebko ha una voce davvero potente.

Molto interessanti, nell’intervallo, alcuni approfondimenti offerti dal maestro Pappano.

Qualche idea ve la potete fare, forse, dalle foto che riporto qui sotto, anche se, come al solito, gli scatti non sono un gran che.

Qui sotto gli interpreti principali e la locandina dal sito della Nexo, dove si possono leggere molte altre informazioni sulla rappresentazione.

lovandina Nexo Macbeth

Regista Phyllida Lloyd
Direttore d’orchestra Antonio Pappano
Macbeth Željko Lučić
Lady Macbeth Anna Netrebko
Banquo Ildebrando D’arcangelo

Chorus Royal Opera Chorus
Concert Master Sergey Levitin
Orchestra of the Royal Opera House

 

 

 

 

 

20180404_204113 bl

20180404_205244 bl

20180404_214752 bl

20180404_214847 bl

20180404_224905 bl

 

 

Pubblicato in: Musica, Riflessioni

Carmen – Bizet, Meilhac e Halévy

Questa sera sono stata a vedere Carmen. Nuovamente al cinema, dove è stata trasmessa in diretta la rappresentazione della Royal Opera House che si teneva a Londra al Covent Garden, come per Tosca.

Una rappresentazione non convenzionale, che però, a parte qualcosa, mi è piaciuta. Molto sensuale, soprattutto la prima parte. Carmen è, poi, un personaggio fantastico, una donna davvero speciale e libera.

Sulla scena c’è sempre e solo una grande scalinata, che si muove avanti e indietro, all’occorrenza. I costumi sono del periodo intorno al 1930, in Argentina.

Qualche idea ve la potete fare, forse, dalle foto che riporto qui sotto. La scena era sempre piuttosto buia e gli scatti fatti allo schermo cinematografico non sono davvero un gran che…

20180306_201306 bl   20180306_203839 bl

20180306_223013 bl   20180306_231227 bl

20180306_231848 bl   20180306_231936 bl

20180306_233838 bl

Qui sotto gli interpreti principali e la locandina dal sito della Nexo, dove si possono leggere molte altre informazioni sulla rappresentazione.

Regista Berrie Kosky
Direttore d’orchestra Jakub Hrůša
Carmen Anna Goryachova
Don José Francesco Meli
Micaëla Kristina Mkhitaryan
Escamillo Kostas Smoriginas
Chorus Royal Opera Chorus
Concert Master Sergey Levitin
Orchestra of the Royal Opera Houselocandina NEXO Carmen

Pubblicato in: Musica, Riflessioni

Tosca – Puccini, Giacosa – Illica

Questa sera sono stata a vedere Tosca, la mia opera lirica preferita.
Non a teatro, ma al cinema, dove è stata trasmessa in diretta la rappresentazione della Royal Opera House che si teneva a Londra al Covent Garden.
Una rappresentazione a mio parere davvero ottima, con uno Scarpia incredibilmente diabolico da risultare perfino affascinante. Bravissima e molto espressiva anche Tosca, mentre di Cavaradossi ho apprezzato la voce ma meno la presenza scenica.
Mi sono piaciute molto anche le scene, anche se quella del terzo atto era eccessivamente buia.

Certo, vista così l’opera non rende quanto in teatro, ma ci si avvicina molto.
Durante gli intervalli la proiezione continuava, in parte con l’immagine e il suono dal teatro, in parte con interviste ai protagonisti, queste molto interessanti.

Mi ha colpito una cosa che ha detto Gerald Finley, il baritono che interpretava Scarpia: si dice che per assimilare bene una parte, sia nelle parole che nel fisico, la si debba provare/interpretare almeno 100-150 volte.

Qui sotto gli interpreti, qualche mia orribile foto e la locandina dal sito della Nexo.

Regista Jonathan Kent
Direttore d’orchestra Dan Ettinger
Floria Tosca Adrianne Pieczonka

Mario Cavaradossi Joseph Calleja
Baron Scarpia Gerald Finley
Spoletta Aled Hall
Cesare Angelotti Simon Shibambu
Sacristan Jeremy White
Sciarrone Jihoon Kim
Chorus Royal Opera Chorus
Concert Master Sergey Levitin
Orchestra of the Royal Opera House

20180207_233258 bl

Tosca ok   direttore ok

Tosca_LOC