I guardiani dell’isola perduta – Stefano Santarsiere * segnalazione

Segnalo l’uscita di questo thriller edito da Newton Compton Editori (Nuova Narrativa Newton). Il romanzo è disponibile sia in formato ebook che in edizione cartacea.

cover isola perduta santariere

Sinossi

Una scossa improvvisa giunge nella vita di Charles Fort, giornalista appassionato di misteri. Il suo amico Luca Bonanni è morto in un incidente stradale e proprio lui viene convocato dalle autorità per riconoscerne il corpo. Ma le sorprese che lo attendono non sono poche: la compagna di Bonanni, Selena, sospetta un’altra causa di morte e lo contatta per chiedergli aiuto. Ha con sé una valigia lasciata dall’uomo piena di oggetti provenienti da relitti inabissatisi nel Pacifico e che nessuno, in teoria, potrebbe aver recuperato. Le domande sono tante: cosa lega il contenuto della valigia alle ultime ricerche di Bonanni? Da cosa dipendevano i suoi timori negli ultimi giorni prima dell’incidente? E soprattutto, chi o cosa sono gli hermanos del mar che cercava lungo le coste messicane e poi nell’arcipelago delle Fiji? Per risolvere i tanti misteri, Charles Fort e Selena si spingeranno dall’altra parte del mondo, trovandosi alle soglie di una scoperta scioccante che unisce le ipotesi sull’esistenza di misteriose creature degli oceani agli affari di una spietata multinazionale…

Il romanzo, uscito il 16 marzo 2017, è di 381 pagine. Prezzo: 2, 99 € (ebook), 7,90 € (copertina rigida); ISBN 10: 8822702085; ISBN 13: 978-8822702081




Il pozzo di Alesund: Thriller – Marialuisa Moro – Segnalazione

Segnalo la pubblicazione del nuovo romanzo thriller di Marialuisa Moro, nuovamente ambientato nei paesi del Nord Europa. É disponibile sia in formato ebook kindle che cartaceo.

Sinossi
Una notte, in un appartamento di Oslo. Olga, una giovane infermiera che lavora con gli cover-mm-pozzo-alsundanziani secondo una sua ottica molto personale, non riesce a dormire e guarda fuori, nel cortile. Gli occhi le cadono su una finestra illuminata: un bell’ambiente, su cui si mette a fantasticare. Non immagina che quello che sta per vedere cambierà il corso della sua vita. Sarà una caccia senza esclusione di colpi, una fuga dalla Norvegia alla Finlandia e poi in Olanda, in cui vittime e carnefici si confondono e si scambiano i ruoli, perché nessuno è innocente.

Fra gli altri articoli su Marialuisa Moro, le mie impressioni di lettura su: Un piccolo scambio, Tarocchi giallo lombardo bavarese.

A questo link potete leggere anche la mia intervista a Marialuisa Moro.

 

FORE MORRA – Diego Di Dio * segnalazione

Segnalo l’uscita di questo thriller edito da Fanucci nella collana Timecrime.

cover-fore-morra

Sinossi

Alisa e Buba sono due sicari. Entrambi sono professionali, spietati, ben noti nell’ambiente. Lavorano insieme, ma non potrebbero essere più diversi. Buba è un uomo possente, maniacale, una perfetta macchina di morte dal passato ambiguo e oscuro. Alisa è una sopravvissuta. Si porta dietro il fardello di un’infanzia trascorsa tra violenze e angherie, tra abusi e povertà: è cresciuta ai margini di una società feroce e impietosa. Quando viene commissionato loro l’omicidio di un piccolo camorrista, scoprono che si tratta di una trappola architettata da un uomo potente e determinato, chiamato “il boss”, e di cui si sa una cosa sola: il suo obiettivo è catturare Alisa, catturarla viva. Andando a ritroso nella memoria, esplorando i tormenti e le violenze subite nella sua vita, Alisa dovrà capire chi si nasconde dietro la grande macchinazione congegnata ai suoi danni. Lei e Buba dovranno addentrarsi tra i quartieri di Napoli e negli antri bui della mente umana, per scoprire quanto profondo e devastante possa essere l’odio di un uomo tradito.

Fore morra: fuori dalla camorra. Come proiettili impazziti, con tutti e con nessuno.

Il romanzo, di 320 pagine, è uscito il 2 febbraio 2017 e si può trovare sia in formato ebook (4,99 €) che cartaceo (12,90 €). (ISBN-10: 8866883158; ISBN-13: 978-8866883159)


Blue Sugar – Cecilia Claudi * Impressioni di lettura

Ieri ho finito di leggere questo ebook self, che mi è piaciuto molto.
Mi rendo conto che il mio commento non è gran che esplicativo, ma dicendo di più rischierei di svelare troppo.

Una bella storia, thriller e d’amore nello stesso tempo. Bei protagonisti e dolce il rapporto che si instaura fra loro; anche gli altri personaggi risultano credibili. Trama avvincente e scrittura fluida. La narrazione è in prima persona, alternando il punto di vista dei due protagonisti. Molto coinvolgente.
Lettura davvero consigliata nonostante qualche refuso.

cover-blue-sugar

Sinossi

La ventunenne Claire Leyden ha visto fin troppe cose nella sua giovane vita e, nel tentativo di lasciarsi tutto alla spalle, decide di prendere una decisione drastica e trasferirsi dall’altra parte dell’America, o meglio, come dice sua sorella, nel bel mezzo del nulla. Non vuole avere una vita universitaria spensierata, né farsi degli amici, vuole semplicemente essere lasciata in pace a combattere con i suoi fantasmi a modo suo.
Le cose non vanno mai secondo i piani, però, e quando incontra l’affascinante Ashton, che sembra stranamente metterla a suo agio con i suoi modi diretti, i muri che aveva eretto intorno a sé stessa nel tentativo di nascondersi iniziano mano a mano a creparsi.
Cosa succede, però, quando il passato ritorna a bussare alla porta?
Riuscirà Ashton a convincere Claire a lasciar andare il suo passato e a concentrarsi sul presente?
O sarà un peso troppo grosso di cui liberarsi?

 

Un piccolo scambio – Marialuisa Moro – Segnalazione

Segnalo il nuovo romanzo in ebook di Marialuisa Moro, un’autrice self davvero brava e molto amata dai lettori. “Un piccolo scambio” è un thriller, dai toni un po’ diversi dalla maggior parte degli altri testi di Marialuisa Moro.

Alla mia domanda: «che cosa ti ha ispirato questa nuova storia?» lei ha risposto: «L’idea mi è venuta dalla frustrazione che tante volte si prova nel non riuscire nei propri intenti e nel non veder riconosciuti i meriti che crediamo di avere, deludendo noi stessi e anche chi crede in noi. A quel punto si può arrivare a tutto.»

cover-piccolo-scambio-mm

E, all’inizio del romanzo, cita una frase di Gustave Flaubert che esprime questo concetto:

Non c’è nulla di così umiliante come vedere gli idioti riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti.

Questa la sinossi

Ernst Bauer è un aspirante scrittore fallito, esasperato dai ripetuti rifiuti da parte degli editori e angosciato dallo spirito onnipresente della madre, che acuisce le sue frustrazioni. In una desolata sera di pioggia, estrae dalle lamiere della sua auto un noto scrittore, reduce da un grave incidente. In un flash, nella sua mente si fa strada un’idea che, complice un imprevisto, prenderà una piega diabolica.

A questo link potete leggere anche la mia intervista a Marialuisa Moro.

 

Pandemia – Claudia Giafaglione * Impressioni di lettura

Sinossi

“Quando lo chiudi, speri che sia tutto frutto della fantasia dell’autrice”.
Un virologo di fama mondiale, responsabile di importanti operazioni di monitoraggio ambientale, con l’aiuto di una società finanziata da miliardari filantropi, ha in mente di realizzare un progetto ambizioso. Un virus letale isolato tra i lemuri del Madagascar lo costringerà però a un periodo di isolamento in un laboratorio di massima sicurezza insieme alla protagonista del romanzo, un’eroina moderna che in questo thriller d’intensità sempre crescente, condurrà il lettore a conoscere le più gravi catastrofi ambientali della storia recente attraverso una storia inquietante e ricca di colpi di scena.
“Raramente capita di leggere un thriller che – oltre a tenerti fino all’ultimo in tensione e in dubbio – alla fine ti insegna qualcosa che tutti dovremmo sapere”.

cover-pandemia

Un romanzo intrigante, che ha come protagonista una giovane scienziata- esploratrice, Mia. Dopo varie missioni volte a rilevare lo stato di salute, per meglio dire di malattia, dei ghiacci dei due Poli, Mia viene reclutata da Maynard, forse il miglior virologo al mondo, capo di laboratori di ricerca e di molte operazioni di monitoraggio ambientale.

Mia è incaricata di studiare, insieme ad altri scienziati fra cui Marc Bennet, anche lui virologo con grande esperienza sul campo, un virus diffuso dei lemuri del Madagascar, virus che risulta essere molto virulento e in continua evoluzione. L’attenzione di Maynard si divide fra la ricerca di un vaccino per contrastare il temibile virus e le missioni di monitoraggio ambientale. Le ricerche di Mia si svolgono in un clima sempre più inquietante, perché la donna scopre che non tutto è come le era sembrato all’inizio della sua collaborazione con Maynard…

Leggendo il titolo avevo immaginato che si trattasse di una storia in cui qualcuno libera per sbaglio o per sfortuna un terribile virus letale e il protagonista si danna l’anima per tutto il romanzo o il film per trovare un vaccino, magari con l’aiuto di qualche collega e ostacolato da altri. Invece Pandemia non è così, la trama è decisamente più complessa e il romanzo è anche l’occasione per mostrare al lettore quanto sia avanzato lo stato di inquinamento ambientale e quanto la Terra sia in pericolo, essendo la Natura minacciata su tutti i fronti: sulla terraferma, negli oceani e nell’aria.

Ho intuito quale sarebbe stato il finale circa a tre quarti del romanzo, ma questo non ha tolto nulla all’interesse per la lettura.

Mi sono piaciuti i personaggi, credibili anche quelli più eccessivi. In particolare la protagonista, una giovane donna decisa e volitiva che attraversa, come tutti, momenti di dolore, di debolezza e di dubbi. Decisamente un bel personaggio femminile.

 

 

L’ombra del Serpente (File JE60754 Vol. 1) – Isabel Giustiniani

(ebook self)
Questo è un romanzo che unisce in modo originale elementi fantasy con episodi storici e con un thriller ambientato ai giorni nostri. La narrazione procede alternando le vicende storiche (che sono la parte preponderante del romanzo) a quelle contemporanee; le prime sono raccontate dal punto di vista del “Serpente”, le seconde sono riportate in terza persona. I due fili narrativi si snodano armoniosamente e sono entrambi avvincenti. La ricostruzione storica è accurata e i personaggi sono ben disegnati.
La scrittura e il linguaggio sono davvero buoni e, come dicevo, il dipanarsi della trama è condotto in modo sapiente. Ho trovato molto originale la scelta del protagonista-narratore, un “Serpente” dai sentimenti umani e profondi, che viaggia nel tempo.

Aspetto con interesse il proseguimento della storia e intanto consiglio la lettura di questo primo volume.

cover serpente

La sinossi su Amazon

La forza di un amore oltre le barriere del tempo.
La ricerca di Dio da parte del più insospettabile degli esseri.
Una giovane egittologa in fuga con un segreto emerso dalla tomba di Tutankhamon.
Il racconto di un viaggiatore millenario nella nostra Storia.

Nell’instabile scacchiere politico del suolo egiziano durante la primavera araba, un clamoroso furto viene perpetrato ai danni del Museo Archeologico del Cairo. Chi sono le misteriose pedine che si muovono in una scia di omicidi, disposte a tutto pur di entrare in possesso della rivelazione celata nel file JE60754?
Storia, avventura e thriller si mescolano in una vicenda che si snoda attraverso il tempo, dalla corte del tetrarca di Galilea Erode Antipa fino alla Costantinopoli del basileus Manuele II. Tra santi e peccatori – ora al seguito dei crociati di Sigismondo d’Ungheria, ora di mercanti di schiavi, cavalieri e spie – il racconto di un viaggio intrapreso solo per amore. E per sete di vendetta.

(SECONDA EDIZIONE)

L’autore

Isabel Giustiniani è un’appassionata di Storia innamorata di Bisanzio. Gestisce storiedistoria.com, sito dove si parla di narrativa storica, saggistica, personaggi ed eventi del passato. È autrice anche della raccolta di racconti “Kizil Elma. Storie di Costantinopoli”.