Noemi Gastaldi, Il canto delle forze ancestrali, Oltre i confini volume 3

La saga

La saga “Oltre i confini” di Noemi Gastaldi è una trilogia di romanzi molto originali: elementi classici del fantasy come magia, persone dotate di poteri speciali ed esseri ultra umani sono disegnati in modo molto personale e diverso dai soliti schemi.

banner trilogia oltre i confini

Nel primo romanzo, Il tocco degli Spiriti Antichi, il lettore incontra la protagonista, Lucilla, una ragazza che scopre di essere una Viator, cioè di avere il potere di passare nel mondo oltre i confini, una sorta di mondo parallelo governato da Spiriti Antichi; altre persone, con cui lei fa amicizia, hanno lo stesso potere, come Francesca e il marito Roberto. Le vicende si svolgono alternativamente nel mondo reale e in quello oltre i confini e la storia termina con una terribile battaglia, in seguito alla quale sembra che il mondo oltre sia scomparso.

La narrazione nel secondo romanzo, Il battito della bestia, prende l’avvio da questo momento; Lucilla e Francesca scoprono che entità passate dal mondo Oltre a quello reale seminano in quest’ultimo delitti e confusione e tentano di porvi rimedio; nello scontro finale Lucilla e Roberto vengono gravemente feriti. (Un mio breve commento al romanzo si può leggere qui).

“Il canto delle forze ancestrali”

Nel terzo e ultimo romanzo, Il canto delle forze ancestrali“, Lucilla scopre che il mondo oltre i confini non è svanito. Però lei, ferita, e altri Viator sono prigionieri in una caserma.

Intanto dovunque le entità provenienti dal mondo oltre continuano a seminare disordine e morte, creando illusioni che inducono le persone a uccidersi le une con le altre. I Viator devono dunque trovare un modo per fuggire dalla caserma in cui sono tenuti prigionieri e per poter ristabilire l’equilibrio ne mondo oltre, unica possibilità per riportarlo anche nel mondo reale. Per riuscire nell’intento Lucilla e i suoi amici si allenano duramente e imparano ad attingere dalle Forze Ancestrali l’energia e la capacità necessarie per combattere.

Della trama non accenno altro: è densa di colpi di scena e di immaginazione, avvincente e molto realistica, perfino nelle sue parti più fantastiche.

Se i primi due episodi della saga erano intriganti questo conclusivo lo è ancora di più: la consapevolezza di essere all’atto finale e decisivo che pervade tutti i personaggi coinvolge fino da subito anche il lettore, inducendolo a procedere nella lettura per sapere cosa succederà pagina dopo pagina.

Il mondo oltre creato dall’autrice e le sue interazioni con il mondo quotidiano risultano credibili e coerenti, i personaggi, sia quelli già conosciuti che quelli nuovi, sono ben disegnati ed evolvono con il trascorrere del tempo e le vicende che vivono. In particolare la protagonista, Lucilla, di volume in volume, assume sempre più consapevolezza di sé e dei suoi poteri di Viator e di ciò che questo comporta.

Le illustrazioni raffinate di Nicolò Mulè, sulle copertine e anche all’interno dei romanzi, danno un’ulteriore nota di originalità.

 

Una breve descrizione del romanzo

«Non che tu non te lo meriti, ma che hai fatto di tanto brutto per farti portare qui?» chiese lui. Cover Forze ancestrali

«Sono morta!», sproloquiò Lily. «Come si permette di rivolgerci la parola?», aggiunse poi, rivolta a Lucilla. Per una volta, la Viator fu in parte d’accordo.

Lucilla si sveglia nel mondo che credeva perduto.

La realtà circostante è ormai mutata a causa degli squilibri, il mondo sta scivolando nel caos. La stessa Viator è molto cambiata: quel tanto che le servirà per trovare la sua strada…

Due parole sull’autrice

Noemi Gastaldi è nata e cresciuta in provincia di Torino, città in cui attualmente risiede. Ama scrivere fin da quando era piccola, ma la sua prima pubblicazione risale al 2009, quando collabora al romanzo erotico-sentimentale “22 fiori gialli”, attualmente edito da Eroscultura. Nel 2011, affascinata dal mondo sommerso dell’arte indipendente, riprende in mano una vecchia bozza ideata anni prima e mette le basi per la saga “Oltre i confini”. Il primo volume della stessa, “Il tocco degli Spiriti Antichi“, viene autopubblicato nel novembre 2012. Il secondo volume, “Il battito della Bestia”, viene autopubblicato nel gennaio 2014. Il volume conclusivo “Il canto delle Forze Ancestrali” è disponibile dal 22/03/2015.

Annunci

4 pensieri su “Noemi Gastaldi, Il canto delle forze ancestrali, Oltre i confini volume 3

  1. Pingback: Libri, biblioteca ed ebook | Antonella Sacco
  2. Pingback: 2015: i libri ed ebook che mi sono piaciuti di più | Antonella Sacco
  3. Pingback: Una nuova rubrica: Interviste ad autori self | Antonella Sacco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...